PRENOTA ORA
Italiano

Coltura Biologica, Cultura del Vino

Nel cuore del Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio, il paesaggio dei colli bolognesi attira il visitatore per le vedute di infiniti vigneti, alberi da frutto, campi di grano e le accese macchie di “rosso bolognese” dei caseggiati: un orizzonte in cui la mano dell’uomo da secoli si accorda armoniosamente con la natura intatta.

Qui nasce nel 1989 l’azienda vinicola Corte d’Aibo, grazie alla passione di Antonio Capelli e Mario Pirondini, che rilevano il complesso di 35 ettari trasformandolo nel loro “folle” progetto: tornare alla collina, abbracciare un ritmo più lento e rispettoso della terra, preservare l’ambiente attraverso la pratica dell’agricoltura biologica, allora agli albori, per produrre vini che raccontano un territorio, ma anche una storia personale e insieme collettiva di lavoro, amore, recupero delle radici.

Approfondisci: