PRENOTA ORA
Italiano

I Colli Bolognesi

Le colline che si estendono a sud e ad ovest di Bologna offrono allo sguardo del visitatore un paesaggio di inattesa bellezza: le dolci ondulazioni del terreno lasciano spazio ai maestosi calanchi, derivanti dall’erosione del terreno argilloso tipico della zona.

Un territorio storicamente votato alla produzione agricola, soprattutto vinicola: di qui passava l’antica strada dei Brentatori, i soli autorizzati a trasportare le pesanti brente, i massicci contenitori di legno carichi di uva e vino, e ad assaggiare e valutare il vino diretto alle tavole nobiliari o alle osterie della città.

Un territorio da scoprire, ovviamente, a tavola, con alcune delle eccellenze dell’enogastronomia emiliano romagnola: dal rinomato tartufo bianco di Savigno agli altri prodotti del bosco, alle piccole realtà artigiane – caseifici, mulini, panifici, pastifici, salumerie - nelle quali si tramandano da generazioni i segreti di una cucina unica al mondo.